CIAMPI, IL CORDOGLIO DI IM  E QUELLA LETTERA DI DIECI ANNI FA

Incontro Matrimoniale, tramite i suoi responsabili nazionali Imelda e Gianfelice Demarie con don Antonio Delmastro, si unisce al cordoglio per la scomparsa del presidente Carlo Azeglio Ciampi. L’associazione ecclesiale di IM, anzitutto perché formata da cittadini italiani, si stringe attorno alla signora Franca Pilla e ai familiari.

C’è un motivo particolare che lega la nostra comunità ai coniugi Ciampi e che merita essere ricordato. Nel gennaio 2006, al Quirinale, venne fatto giungere il libretto “L’esperienza di Incontro Matrimoniale”, ora in revisione e prossimo alla nuova edizione, in cui si raccontava del nostro impegno per le coppie e per la famiglia. Fu merito dei torinesi Mario e Annamaria Tenna, pionieri e capitani di lungo corso di IM, che scrissero di getto durante un week-end di formazione di Retrouvaille (www.retrouvaille.it) una dedica all’allora presidente della Repubblica e alla sua consorte, ringraziandoli con «ammirazione e affetto» per la loro vita in due, testimoni nel nostro Paese «che ogni situazione può essere vissuta insieme in coppia».

In più testimonianze la coppia toscana dei Ciampi, sposi, genitori e nonni, hanno dato esempio semplice e concreto dell’amore di una vita. Nel 2000, in una  intervista al quotidiano la Repubblica, in occasione dell’80mo genetliaco del presidente, la signora Franca disse: «Ci amiamo oggi, come cinquant’anni fa. E allora io prego perché il Signore abbia ancora un po’ di pazienza e che ci faccia arrivare insieme fino in fondo, a me e a Carlo».

Questa è la cifra di questi due sposi, amatissimi (ricordate l’irresistibile imitazione radiofonica di Fiorello?), insieme da 66 anni. Ebbene, il 27 gennaio 2006, a casa Tenna arrivò una lettera dal Quirinale a casa Tenna a Torino dal servizio del cerimoniale del Quirinale. «La signora Ciampi – vi era scritto – desidera far loro giungere, anche a nome del presidente del Presidente della Repubblica, un vivissimo ringraziamento per le espressioni di apprezzamento e di affetto con cui hanno voluto accompagnare l’omaggio del volumetto “L’esperienza di Incontro Matrimoniale”. Si rendano loro interpreti presso l’intera comunità di Retrouvaille e di Incontro Matrimoniale del sincero plauso della coppia presidenziale per l’impegno e la generosità con cui si dedicano a questa delicata, preziosa missione».

C’è una storia d’amore in queste parole, al di là del fatto che siano rivolte a Incontro Matrimoniale. È l’icona di una coppia semplice e felice, anche se ha vissuto per un settennato al Quirinale.

Cara signora Franca, tutta la comunità di Incontro Matrimoniale abbraccia forte lei e tutta la sua famiglia e vi ricorda nella preghiera in questo momento di dolore, ringraziando lei e suo marito Carlo Azeglio per quanto – in due – ci avete dimostrato con la vostra vita: che la decisione di amare per sempre è una strada praticabile.

ciampixim